fbt
com
fr
Facebook
Twitter
Email
TROVA il tuo viaggio ideale!
TROVA il tuo
viaggio ideale!
Canal du Midi - da Tolosa a Sète
Canal du Midi - da Tolosa a Sète
hybrid :
e-bike :
durata :
7 giorni
Comodità :
periodo:
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
Codice:
FRSB660
Vino Fiume Gastronomia
prezzi a partire da € 585
Canal du Midi - da Tolosa a Sète
Foto

Sulle orme di Paul Riquet

Print

Viaggio in bicicletta: Canal du Midi - da Tolosa a Sète - 7 giorni

Da Tolosa segui le orme del famoso "architetto di canali", il francese Paul Riquet. Un percorso tranquillo e ben segnalato attraversa l'area agricola del Lauragais e i vigneti del Minervois. L’ombreggiato e sinuoso corso del "Canal du Midi", progettato in modo geniale nel XVII secolo e ora patrimonio dell'Unesco, ti farà da guida.

Pedalando lungo questo imponente "sistema idrico" si possono ammirare antiche imbarcazioni, decine di chiuse di forma ovale e di varie dimensioni, antichi borghi, splendide città, come Carcassonne, e lasciarsi sorprendere dall’offerta gastronomica. Il viaggio termina nell'affascinante città balneare di Sète.

Canale dei due mari - da Bordeaux a Sète - 12 giorni

Vuoi fare in 12 giorni il percorso completo dall'Atlantico al Mediterraneo? Combina i percorsi "Canal du Midi" e "Canal de la Garonne". Il viaggio inizia a Bordeaux e termina a Sète.

Itinerario
Giorno 1: arrivo a Tolosa
Giorno 2: da Tolosa a Castelnaudary
Giorno 3: da Castelnaudary a Carcassonne
Giorno 4: da Carcassonne a Homps / Olonzac
Giorno 5: da Homps a Béziers
Giorno 6: da Béziers a Sète
Giorno 7: partenza da Sète

Giorno 1:    arrivo a Tolosa

Raggiungi la cosmopolita e colta Tolosa, chiamata “città "rosa" dal colore rosato dei mattoni delle case. Visita il centro città, pieno di animazione e numerosi ristoranti, e scopri il suo patrimonio architettonico, come la Place du Capitol, la Basilica di St. Sernin e il Convento dei Giacobini, un bellissimo monastero domenicano del XIII secolo.

Giorno 2:    da Tolosa a Castelnaudary
64 km

Lasci la città dal ponte Paul Riquet e inizi a pedalare lungo il Canal du Midi dove si muovono pigramente le caratteristiche chiatte. Entra nel Lauragais, una regione dai tenui colori pastello. Puoi fare una sosta ad Avignonet, teatro di scontri durante la crociata contro gli Albigesi, che conserva molte testimonianze del periodo medievale, statue di crociati e chiese imponenti. Ai piedi della Montagne Noire, dove il canale raggiunge il suo punto più alto, si trova il colle di Narouze che fa da spartiacque tra l'Atlantico e il Mediterraneo. Scendi a Castelnaudary, e magari, più tardi, puoi provare un autentico cassoulet.

Difficoltà: 64km, 100m in salita

Giorno 3:    da Castelnaudary a Carcassonne
43 km

Con la Montagne Noire a est e i Pirenei a sud-ovest, la tua rotta segue l’antico sentiero di traino fino al porto fluviale di Bram. I mattoni lasciano il posto alle pietre, i campi di grano diventano vigneti. Superi antichi borghi e le chiuse di Béteille e Lalande che mostrano tutto l'ingegno di Paul Riquet. Fai una sosta presso il mulino di Cugarel, la chiusa di Villepinte e l'acquedotto di Rebenty. Finalmente arrivi a Carcassonne, formata da due città: la Cittadella medievale situata in alto e la Bastide St. Jean, chiamata anche Città Bassa.

Difficoltà: 43 km, 53m in salita

Giorno 4:    da Carcassonne a Homps / Olonzac
42 km

Dopo aver visitato la meravigliosa Carcassonne torni alla tranquillità del "Canale" che scorre tra vaste pianure. Ammira il ponte di Orbiel, l'acquedotto Argendouble e lo scarico ini pietra del troppopieno, la chiesa del XII secolo nel porto di Trèbes. Il soffitto di questa chiesa, sostenuto da 320 mensole di quercia decorata, meritano una visita. Se puoi, fermati nel villaggio “Gaulois” vicino a Marseillette e fai una passeggiata fino alla cappella romanica di Capendu. Pedalando lungo i vigneti adagiati sulle colline raggiungerai la tua destinazione.

Difficoltà: 42km, 25m in salita

Giorno 5:    da Homps a Béziers
62 km

Superata la chiusa di Argens il percorso si snoda tra le colline fino a Le Somail dove puoi fare una pausa nella vecchia libreria.Poi pedalerai lungo il Canale de la Robine fino a Capestang la cui chiesa collegiata è già visibile da lontano. Dalla torre si vedono il mare e il castello del XIV secolo. Nuovamente in sella, superi un’area archeologica gallo-romana: il villaggio di Poilhes la Romaine e l'Oppidum d'Ensérune. Ammira anche il tunnel di Malpas e le 9 chiuse di Foncérannes che sono una prova della genialità dell'architetto Paul Riquet la cui città natale, la storica Béziers, è la tua destinazione odierna.

Difficoltà: 62km, 75m in salita

Giorno 6:    da Béziers a Sète
50 km

Anche se il mare non è ancora visibile, puoi già sentirne l'odore. Il paesaggio diventa più piatto e forma un mosaico di dune, paludi e ampie lagune.È l'habitat delle garzette che si pavoneggiano tra cavalli e bovini. In questa regione costiera, che assomiglia alla Camargue, si attraversa lo straordinario "Pont Bache du Libron" e la chiusa rotonda di Agde. Ad Agde puoi visitare la cattedrale fortificata, costruita con blocchi di basalto scuro. Poi attraversi l'Hérault verso laguna di Thau. Al faro di Onglous finisce il Canal du Midi. Infine, da Marseillan, pedalerai lungo la spiaggia fino a Sète e forse avrai un assaggio dei tradizionali tornei di giostre acquatiche "Les Joutes".

Difficoltà: 50km, 25m in salita

Giorno 7:    partenza da Sète

La colazione segna la fine del viaggio nella piacevole città di Sète, il più grande porto peschereccio del Mediterraneo, famosa per le sue bellissime spiagge. Questa città affascinante, tra il mare e lo stagno di Thau è attraversata da numerosi canali fiancheggiati da case dai colori pastello e con balconi in ferro battuto. Nel porto trovi numerosi ristoranti di pesce, tutto freschissimo! Vale davvero la pena visitare il grande mercato coperto dove, esposti artisticamente sui banchi, trovi ogni tipo di cibo o bevanda.

Alloggio

Tutti gli alloggi sono accuratamente selezionati per la loro posizione, atmosfera e / o servizi unici.

Scegliamo confortevoli hotel 2 * / 3 * o B&B dove tutte le camere sono dotate di bagno privato e la colazione è inclusa ogni mattina.

In questo viaggio puoi scegliere tra Comfort e Comfort +. Le sistemazioni per un viaggio Comfort + saranno, ove possibile, in hotel 3 * / 4 * (supplemento applicato).

Hotel Royal Wilson ** (Toulouse)
Hotel du Canal*** (Castelnaudary)
Hotel du Pont vieux*** (Carcassonne)
B&B Le jardin d'Homps (Homps)
Hotel des Poètes** (Béziers)
Hotel l'Orque Bleue*** (Sète)
Bike rental
Informazioni pratiche

6 pernottamenti inclusi

Alberghi a 2 /3 * e B&B o alberghi a 3 4 * (con supplemento)

Tassa di soggiorno inclusa

Colazione inclusa. Mezza pensione opzionale su richiesta

Mappe e informazioni turistiche su tutti i luoghi di interesse

BICICLETTA IBRIDA A NOLEGGIO 

 Winora Santiago, 21 rapporti

Le biciclette sono dotate di borsa laterale, borsa da manubrio, camera d'aria di scorta, attrezzi, pompa, casco e lucchetto. 

comfort bike

 

 

 

 

 

 

 

  

 BICICLETTA ELETTRICA A NOLEGGIO

 Sinus Tria, made by Staiger

Le biciclette sono dotate di borsa laterale, camera d'aria di scorta, attrezzi, pompa, casco e lucchetto. 

  

 

 

Telefono di emergenza bilingue 24/7

Trasporto bagagli da un albergo al seguente

Informazioni sul parcheggio a richiesta

Tracce GPS disponibili su richiesta

Come arrivare

Gli aeroporti più vicini al Canal de Garonne sono Tolosa (TLS) e Montpellier (MPL)

Da Parigi, puoi prendere il TGV (treno ad alta velocità) per Bordeaux (circa 2h15). Da Bordeaux, puoi prendere un treno TER per Tolosa (circa 2h05).

Alla fine del viaggio puoi prendere un treno da Montpellier (treni diretti per Tolosa, il viaggio dura da 2 a 3 ore). Per gli orari e ulteriori informazioni consultare il sito Web della SNCF o TER-SNCF .

Da Parigi a Tolosa (circa 6h - 680 km . Per informazioni sui percorsi in auto consultare il sito web ViaMichelin.

Comfort Comfort +
similarTrips:
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra Politica sui cookies.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice